Menu

MINDFULNESS

"La piena consapevolezza/mindfulness comporta l’essere completamente presenti alle nostre vite. Comporta il percepire ciascun momento con preziosa chiarezza . Ci fa sentire più vivi. Ci fa guadagnare un accesso più immediato alle nostre potenti risorse interne per favorire insight, trasformazione e guarigione".

Jon Kabat-Zinn

CHE COS'È LA MINDFULNESS

Mindfulness, nell'accezione originale di Jon Kabat-Zinn, significa “una particolare modalità di prestare attenzione allo svolgersi dell’esperienza momento per momento, con intenzione, nel presente, in modo non giudicante”. In ambito clinico, la Mindfulness per le sue potenzialità preventive e riabilitative, ha trovato spazio in programmi di intervento mirati al fine di affrontare molte delle problematiche sia  fisiche che psicologiche legate allo stress, ovvero alla sofferenza fisica e psicologica. La Mindfulness rappresenta, infatti, uno strumento che permette di coltivare una maggiore consapevolezza e di conseguenza una più chiara comprensione per apprendere dalle proprie esperienze le interazioni tra il corpo e la mente, promuovendo le proprie risorse interiori di cura e di crescita.

ORIGINI DEL PROTOCOLLO MBSR

Il protocollo MBSR (Mindfulness-Based Stress Reduction) nasce alla fine degli anni ’70 da un’intuizione del prof. Jon Kabat-Zinn, biologo molecolare e docente di medicina presso la Medical School dell'Università del Massachusetts, che per diversi anni si era dedicato alla ricerca di un metodo che si dimostrasse efficace nel ridurre gli effetti dello stress, o disagio interiore, in ambito clinico. I risultati dell’applicazione di tale protocollo hanno portato al finanziamento e alla fondazione del Center for Mindfulness, clinica per la riduzione dello stress, istituto della Umass-University of Massachusetts, USA. Nel corso di tre decenni di ricerca da parte dell’UMASS e di tutti i centri medici in cui viene applicata la Mindfulness, appare evidente il beneficio dei protocolli MBSR che influiscono in modo positivo nel ridurre lo stress ed il disagio dei sintomi medici e psicologici consentendo alla persona di prendersi cura d i se stessa e di vivere più pienamente la propria condizione.
Ad oggi il programma è stato completato da oltre 30.000 persone e viene proposto in più di 400 ospedali negli Stati Uniti e in Europa, nel contesto della medicina integrativa.

LA PRATICA DELLA MINDFULNESS

Il nucleo centrale della Mindfulness si propone di spostare l'accento dalla modalità del fare,  ad una modalità dell’essere, del conoscere ciò che sperimentiamo, per vivere momenti sempre più ricchi di consapevolezza anziché ritrovarsi a  mettere in atto meccanismi di risposta automatici ed impulsivi. Il programma non è una tecnica ma rappresenta una via per scoprire un modo di essere. Il protocollo MBSR prevede una parte di pratica formale, cioè uno spazio di tempo di 45 minuti circa da ricavare nella propria giornata, per esercitare la consapevolezza secondo procedure esplorate durante le sessioni.

A CHI E' RIVOLTO

Il protocollo MBSR è rivolto a tutte le persone che si trovano a vivere situazioni stressanti nei diversi ambiti esistenziali (attività lavorativa, relazioni interpersonali, salute, ecc.) e che sono alla ricerca di un diverso rapporto con loro stessi. La pratica della Mindfulness, promuovendo un approccio più consapevole alle origini dello stress, aiuta a riconoscere i propri automatismi mentali e a ridurne l’impatto sul nostro universo emotivo e comportamentale.

 

Letto 1927 volte

Dove

Costruttivamente
via Chiesanuova 242/2
35136 Padova

Tel

347.86 70 423

Mail

gorini.gianluca@gmail.com

Interesting stuff

Facebook Twitter Google+ RSS Dribbble Vimeo

Twitter

Please generate public and private keys on https://dev.twitter.com

Any data to display